Cammino di Santiago di Compostela

Dal 20 Aprile al 3 Maggio 2019

Un percorso che ti cambia la Vita

Il Cammino di Santiago è per sua natura l’immersione in se stessi, con la natura con la spiritualità di un viaggio che cambia la percezione stessa delle cosa.

Abbiamo cercato di renderlo accessibile a chiunque, con una preparazione fisica minima, che consenta di percorre almeno i 100 Km minimi, posti come obiettivo per ricevere la Compostela. Ognuno dei partecipanti sarà libero di percorrere più o meno kilometri, da solo, in gruppo, con nuovi compagni di viaggio. Il bus è un supporto logistico, che consente in meno giorni di percorrere tutto il Cammino. In base alle condizioni sul percorso, possono cambiare le strade da percorrere, gli hotel in cui dormire, gli orari dei pasti e parzialmente le tappe.

Come ogni cammino, comincia con un singolo passo, per evolvere attraverso il tempo e gli eventi.

 

PROGRAMMA DI MASSIMA | SANTIAGO FINISTERRE

Partenza SAB 20.Aprile | Ritorno VEN 03.Maggio

 

Giorno 1

Trasferimento fino a Lourdes

Durante il primo giorno tutti i partecipanti saranno raccolti ai punti di carico, ultima sosta in Italia a Ventimiglia, durante la notte si viaggia fino all’arrivo a Lourdes (stimato 5:00 AM) del secondo giorno.

Pernottamento in bus

 

Giorno 2

Lourdes | San Jean | Roncisvalle

Cammino 28Km | 10Km | 3Km

Ore 9,00 partenza da Lourdes per Saint Jean Pied du Port (2,5 ore) sosta per pranzo dei camminatori che potranno scegliere se percorrere la Via Alta per valicare i Pirenei (28 km) o un parte della via Bassa che risale il fiume per ricongiungersi a Roncisvalle.

Pernottamento a Roncisvalle

 

Giorno 3

Roncisvalle | Alto del Perdon | Burgos

Cammino 10Km | 3Km

Partenza per Pamplona dopo una breve visita del centro della città, si raggiunge a piedi  l’Alto del Perdon poco fuori Pamplona, camminando per 10 o 3 Km a seconda delle capacità.Si riparte alla volta di Santo Domingo de la Calzada per una breve visita della cattedrale dove c’è un pollaio a ricordo di un miracolo e si arriva a Burgos dove si visiterà la spettacolare cattedrale. Trasferimento a Burgos con brevi soste per vistare Santo Domingo.

Pernottamento a Burgos

 

Giorno 4

Leon | Croce di Ferro | O’Cebreiro | Sarria

Cammino 10Km | 3Km al mattino e 14km | 10 km al pomeriggio

Trasferimento a Leon, breve vista della città, poi alla Croce di Ferro ai piedi della quale i pellegrini depositano le pietre o le intenzioni, dopo un tratto del cammino. Trasferimento a Vega de Valcarce per il pranzo e successiva salita verso O’Cebreiro, il luogo religioso più importante per i Galiziani, con il Santo Graal, e Santa Maria la Real, trasferimento a Sarria.

Pernottamento a Sarria

 

Giorno 5

Sarria | Portomarin

Cammino 21Km

ATTENZIONE | Da Sarria cominciano gli ultimi 112 km del cammino da percorrere consecutivamente che permetteranno di ricevere la Compostela, lungo la strada sarà indispensabile apporre i timbri sulla Credenziale, che testimonieranno il passaggio nei vari luoghi di culto o di sosta. Il percorso si smoda tra i boschi e la campagna che cambia continuamente aspetto, fino al lago dove anticamente era il paese di Portomarin, smontato pietre per pietra e ricostruito più in alto.

Pernottamento a Portomarin

 

Giorno 6

Portomarin | Palas de Rei

Cammino 25Km

Il percorso sale per un po’, poi si percorre una strada tra le fattorie e piccoli paesi, dove si incontrano animali che vanno al pascolo, radure per fermarsi a riposare, chiese di campagna.

Pernottamento a Palas de Rei

 

Giorno 7

Palas de Rei | Arzua

Cammino 28Km

In questa parte del Cammino, si entra e si esce continuamente da boschi di querce e eucalipto si oltrepassano fiumi dove si possono mettere i piedi a bagno, per raggiungere il paese che sembra non arrivare mai.

Pernottamento a Arzua

 

Giorno 8

Arzua | Lavacolla

Cammino 30Km

E’ la tappa più lunga del cammino che permetterà però ai pellegrini di accorciare la tappa successiva per arrivare a Santiago in mattinata per la messa del pellegrino di mezzogiorno. Andrà percorsa alla propria velocità, impiegando il tempo che occorre senza fretta di arrivare a destinazione, dove c’è anche poco da visitare, ma da dove si respira già l’aria della meta.

Pernottamento a Lavacolla

 

Giorno 9

Lavacolla | Santiago

Cammino 12Km

E’ ultima tappa del Cammino, i pellegrini arriveranno a Santiago percorrendo la periferia cercando di scorgere le guglie della cattedrale, oltrepassando la Porta del Cammino, entrando finalmente nella Plaza de Obradoiro al cospetto della splendida cattedrale recentemente restaurata che ripaga di tutte le fatiche del cammino. Dopo la messa del Pellegrino di mezzogiorno con al termine il “volo” il Botafumeiro si potrà ritirare la Compostela a testimonianza e ricordo del Cammino.

Pernottamento a Santiago

 

Giorno 10

Santiago | Finisterre | Muxia | A’Coruna

Per i pellegrini del medioevo il cammino non finiva a Santiago, camminano fino a toccare l’oceano, fino alla fine della terra conosciuta, a Finisterre o Muxia. Prima di iniziare il viaggio di ritorno si visiteranno quei luoghi davvero magici e bellissimi. Dopo colazione in hotel si raggiungerà in bus la spettacolare A’Coruña, tempo a disposizione per visitarla e serata libera.

Pernottamento a A’Coruna

 

Giorno 11

A’Coruna | Madrid

Dopo colazione in hotel, partenza per il più impegnativo trasferimento del viaggio con 590 Km raggiungeremo Madrid, la capitale della Spagna, caratterizzata da viali e parchi ampi e curati. A Madrid sono custodite moltissime opere d'arte europee, come i dipinti di Goya, Velázquez e altri maestri spagnoli che si trovano al museo del Prado. Cena e visita sono liberi.

Pernottamento a Madrid

 

Giorno 12

Madrid | Saragozza

Colazione in hotel ed in tarda mattinata, dopo un ultimo giro per la città, partenza in bus per Saragozza, capoluogo dell'Aragona. Posizionata sul fiume Ebro, in pieno centro sorge la Basilica barocca di Nuestra Señora del Pilar, famoso luogo di pellegrinaggio con un santuario dedicato alla Vergine Maria e svariate cupole, monumenti in stile mudéjar, che unisce dettagli architettonici islamici e gotici, i cui lavori di costruzione cominciarono nel lontano XII secolo.

Cena e visita libera.

Pernottamento a Saragozza

 

Giorno 13

Saragozza | Nimes

Dopo colazione in hotel torniamo in Francia, Nîmes è una città dell' Occitania, avamposto dell'Impero Romano, conosciuta per i monumenti l'Arena di Nîmes, un anfiteatro del 70 d.C., utilizzato per concerti e corride. Il tempio romano Maison Carréè e l'acquedotto Pont du Gard, su tre livelli, risalgono a 2.000 anni fa. Cena e visita liberi.

Pernottamento a Nimes

 

Giorno 14

Nimes | Italia

Durante l’ultimo giorno tutti i partecipanti saranno riportati ai punti di carico, prima sosta in Italia a Ventimiglia.

 

 

ATTENZIONE | Leggere attentamente

Inclusioni:

- Trasporto A/R in pullman gt; 

- Pernottamenti in hotel 2*-3* o ostello o similare. A causa di scarsi servizi ricettivi dislocati lungo il percorso, sono probabili alcune modifiche di pernottamento prima e durante lo svolgimento del tour; 

- Colazioni;

- Accompagnatore a disposizione per tutta la durata del viaggio; 

Esclusioni:

- Tutto quanto non espresso da programma; 

- Pranzi e cene;

- Servizi extra;

- Mance; 

- Supplemento camera singola e terzo letto aggiuntivo

Espandi testo Riduci testo
PRENOTA ORA
Adulti 1 18+ anni
Bambini 0 0-17 anni